E

E’ essenziale che le nostre difese immunitarie funzionino al meglio per contrastare virus e batteri, e le piante che ci regala la natura possono aiutarci a migliorarle.

Le difese immunitarie giocano un ruolo importante ed essenziale nel nostro organismo, combattendo virus e batteri che ci attaccano in continuanzione in qualsiasi periodo dell’anno.

 Essenziale perchè le nostre difese diano il massimo, è avere una corretta alimentazione e un giusto apporto di vitamine oltre che a uno stile di vita sano ed equilibrato. Alcune ricerche hanno riscontrato come alcune piante possano aiutarci a rendere le nostre difese immunitarie più forti.

Semi di pompelmo

I semi di pompelmo godono di moltissimi benefici: combattono contro funghi, aggressioni e muffe, e contengono sostanze disinfettanti che li rendono ottimi anche contro la colite, i dolori addominali, le carie, la congestione nasale, il catarro e il mal di gola. Questi semi aiutano a mentenere controllato il colesterolo, migliorano la circolazione del sangue e sono molto utili per la salute del fegato. L’estratto di semi di pompelmo è possibile trovarlo in tutte le erboristerie, ma è ottimo anche se assunto come spremuta durante i periodi invernali per rafforzare le nostre difese immunitarie.

Aglio e cipolla

I due antibiotici naturali per eccellenza. Perfetti se cucinati al vapore, in padella e con un filo d’olio extravergine d’oliva a fine cottura, o per i più temerari sono perfetti se sgranocchiati crudi come snack, magari accompagnati da una manciata di noci e mandorle. L’aglio in particolare, stimola l’attività dei globuli bianchi ed è un ottimo antibitiotico naturale da assumere anche come integratore durante il cambio di stagione.

Rosa canina

Lo sapevate che 100 gr di cinorrodi di rosa canina, posseggono l’equivalente di Vitamina C contenente in ben 30 arance? Ottima come marmellata, ma anche da mangiare direttamente come frutto essendo tra gli antiossidanti più potenti in natura. Protegge dai raffreddori prevenendo gli stati influenzali, e svolge un’azione detox, antinfiammatoria e antietà. Un consiglio è quello di consumarla fresca, poichè se essiccata perde parte delle sue proprietà

Echinacea e menta

L’echinacea rafforza le nostre difese immunitarie avendo un effetto battericida, inibisce il proliferare di virus e protegge l’apparato respiratorio da fariginite, tosse e mal di gola. Ottima in infuso se accompagnata con la menta, che aiuta a prevenire i mali di stagione e aiuta la saluta della gola.

Ginseng e zenzero

Il ginseng è uno dei rimedi più popolari nella medicina cinese, ottimo contro la stanchezza. E’ possibile trovarlo in erboristeria sotto forma di tisana, in polvere o secco, e alcuni studi scientifici hanno dimostrato che questa pianta è ottima contro lo stress, aumenta la resistenza alla fatica e la produzione di interferone, una sostanza prodotta dal corpo ed essenziale per combattere le malattie virali. Se assunto insieme allo zenzero, troveremo beneficio anche per la nostra gola e contro le infezioni.

Propoli

Non c’è solo il miele tra i prodottti delle api che possono aiutarci nei nostri momenti più delicati, ma anche la pappa reale ed il propoli. Il propoli, in particolar modo, è davvero prezioso per allontanare i mal di stagione rafforzando le nostre difese immunitarie. Usato principalmente per il mal di gola, come spray naturale o come tintura madre, è perfetto anche per i più piccoli. Il propoli è un immunostimolante, antinfiammatorio ed un cicatrizzante.

Curcuma e peperoncino

La curcuma è un’ottima spezia dai molti benefici, ma oltre ad essere un ottimo antinfiammatorio naturale e disinfettante, è anche un immunostimolante. Se aggiunta insieme al peperoncino nel vostro thè o nella zuppa durante il raffreddore, aiuterà le vostre difese immunitarie e sconfiggerlo più rapidamente.

 

[Fonte: Fidelityhouse]

Non sono presenti commenti